Sicilia: la barocca Scicli. Patrimonio dell'Unesco e dell'ospitalità

ph: credits Thanks to Trolvag / Redazionedi Giovanna FidoneIn provincia di Ragusa esiste una città barocca patrimonio dell’Unesco, meta di turisti provenienti da tutto il

See more details
Mezza di Treviso, quando la corsa diventa cultura

     L’evento del 14 ottobre si fa promotore di un innovativo progetto di marketing territoriale che offrirà agli atleti e ai loro accompagnatori anche

See more details
Spinalonga: architetture veneziane nell’Isola della Speranza

di Giovanna Fidone   Ci sono dei posti che raccontano la loro storia come Spinalonga. Spinalonga è una piccola isola greca situata di fronte alle coste di Creta. L'i

See more details
Riapre Palazzo della Ragione a Mantova con una grande mostra di Marc Chagall

  Dopo un lungo e complesso intervento di valorizzazione, ha riaperto ieri a Mantova Palazzo della Ragione con la grande esposizione “Marc Chagall come nella pi

See more details
Il quartiere DomRömer di Francoforte torna all'antico spendore

ph credits: @DomRoemer-GmbH   Tre giorni di festa, dal 28 al 30 settembre, per la cerimonia d’apertura della “nuova città vecchia”  Francoforte torna

See more details
Torna OSA, il festival dedicato all’arte urbana a Diamante (CS), la Città dei Murales

  Dal 10 al 15 settembre per le vie dell’antico borgo diamantese, importanti artisti della scena contemporanea si intercaleranno nel tessuto urbano per donare n

See more details
La Via degli Etruschi, un itinerario dalle atmosfere antiche

  La Via degli Etruschi è un itinerario escursionistico dalle atmosfere antiche. Il percorso segue un antico tracciato, probabilmente utilizzato già in epoca etrusc

See more details
Francoforte, pausa relax nei “Cafè” all’aria aperta

Con la bella stagione, la tedesca Francoforte si riempie di tavolini e ombrelloni. I Cafè di Francoforte sono delle istituzioni per la città. Qui infatti la cultura del ca

See more details
Impressionisti di Philadelphia in mostra a Milano

  Gli Impressionisti sbarcano a Milano. Nella magnifica cornice del Palazzo, fino al 2 settembre 2018, in mostra "Impressionismo e Avanguardie. Capolavori dal Philadel

See more details
STUPINIGI SONIC PARK 25 giugno - 11 luglio 2018 Prima edizione del Festival Musicale nel Parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi

  Stupinigi Sonic Park è il nuovo festival musicale dell’estate 2018 con una line up di richiamo internazionale, ospitato nel parco della Palazzina di Caccia di Stu

See more details
Marciana Borgo d’Arte, Festival di Arti Contemporanee all'Isola d'Elba

  Il borgo di Marciana è un piccolo paese situato nella parte montuosa dell’Isola d’Elba. Si tratta di un piccolo agglomerato urbano di antiche origini che tutt

See more details
Firenze Rocks, da domani tornano i grandi concerti al Parco delle Cascine

    Prende il via da domani la seconda edizione di Firenze Rocks il più importante festival italiano e uno tra i più prestigiosi in Europa, che continuer

See more details
A giugno Città della Pieve diventa un quadro floreale

  I fiori sono colori, profumi, bellezza, ma nello splendido borgo di Città della Pieve i fiori saranno anche un gustosissimo piatto da assaporare in modi diversi in oc

See more details
I Papi dei Concili ai Musei Capitolini

In occasione della canonizzazione di Paolo VI, annunciata da Papa Francesco per il prossimo mese di ottobre, dal 17 maggio al 9 dicembre 2018 le sale terrene dei Musei Capit

See more details
Ferrara sotto le Stelle 2018, l'appuntamento con la musica nel Cortile Estense

  La città di Ferrara è una tappa imperdibile per tutti coloro che amano l'arte, la cultura, la natura e la buona cucina, e da 22 anni anche sede di uno dei più fam

See more details
KLIMT EXPERIENCE, un motivo in più per andare a Roma

Fino al 10 giugno, la Sala delle Donne in San Giovanni in Laterano ospita “Klimt Experience” una rappresentazione multimediale immersiva che propone al visitatore la pos

See more details
È tempo di Cultura in Slovenia!

Per migliaia di anni la Slovenia ha rappresentato un crocevia di nazioni e un melting pot di ispirazione naturale e culturale, dalle Alpi al Mediterraneo, dal Carso alla Pia

See more details

La rivista

Mezza di Treviso, quando la corsa diventa cultura

MDT17b Lungo il Sile
    
L’evento del 14 ottobre si fa promotore di un innovativo progetto di marketing territoriale che offrirà agli atleti e ai loro accompagnatori anche la possibilità di visitare gratuitamente il Museo Luigi Bailo e il Museo Santa Caterina. L’assessore Colonna Preti: “Straordinaria opportunità per far conoscere i tesori della città”. Iscrizioni alla mezza maratona oltre quota duemila. E decollano i partecipanti alla nuova 10K cronometrata e aperta a tutti
 
La Mezza di Treviso coniugherà sport e cultura: l’evento di domenica 14 ottobre promuoverà il patrimonio culturale trevigiano informando gli atleti, ancora prima del loro arrivo in città, sulle attrazioni culturali del capoluogo della Marca. Non solo: ai partecipanti e ai loro accompagnatori sarà anche offerta una visita gratuita al Museo Luigi Bailo e al Museo Santa Caterina.
 
L’iniziativa verrà promossa con un apposito stand all’Expo della Mezza di Treviso, che si terrà venerdì 12 e sabato 13 ottobre all’Hotel Maggior Consiglio. E già nei prossimi giorni partirà una campagna di comunicazione rivolta al mondo dei runners per illustrare le attrattive di Treviso, con particolare riferimento ai Musei Civici.  
 
La straordinaria opportunità, condivisa con il Comune di Treviso e realizzata attraverso l’inserimento di un doppio coupon nel pacco gara destinato agli atleti, riguarderà anche i partecipanti della 10K, la nuova prova su distanza ridotta – cronometrata e aperta a tutti – che da quest’anno accompagna la gara sulla classica distanza della mezza maratona.
 
La Mezza di Treviso, in tutte le sue declinazioni – mezza maratona e 10K – diventerà così l’occasione per un inedito percorso alla scoperta dell’archeologia e dell’arte destinato ai runners e ai loro accompagnatori.
 
“Ringrazio l'organizzazione de La Mezza di Treviso per aver dimostrato con questo progetto che sport vuol dire anche cultura – commenta l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Treviso, Lavinia Colonna Preti -. La rete dei Musei Civici di Treviso, che inizia come linea temporale da Santa Caterina e si completa con il Museo Bailo, con opere importanti che vanno dal Medioevo al Novecento, offre una straordinaria opportunità di intrattenimento non solo per gli atleti, ma anche per i loro accompagnatori che, ancora prima di arrivare in città, verranno informati dell'opportunità di visitare gratuitamente i nostri tesori. E' nostra priorità accogliere nel migliore dei modi i visitatori della nostra città e sicuramente il binomio arte e, ovviamente, enogastronomia saprà rendere ancora più magica l'esperienza della Mezza di Treviso".
MDT17b porta S  Tomaso 
Il Museo Bailo, in Borgo Cavour, vicinissimo alla partenza della Mezza di Treviso, è la più antica tra le sedi museali civiche ed è visitabile dal martedì alla domenica, con orario dalle 10 alle 18. Gli stessi giorni settimanali di apertura, con orario dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18, sono previsti anche per il Museo Santa Caterina, in piazzetta Mario Botter. Particolare importante: l’ingresso omaggio, valido per un atleta e un accompagnatore, sarà valido sino al 14 novembre. L’iniziativa potrà così diventare l’occasione per una nuova visita, in un giorno diverso da quello della mezza maratona, alla splendida città di Treviso.
 
Anche nel 2017, con quasi 2.300 atleti classificati, provenienti da 18 regioni d’Italia e 63 province, la Mezza di Treviso si è confermata tra le gare podistiche più popolari del Veneto. Un grande evento sportivo che, coniugando la bellezza del capoluogo della Marca e il fascino di un percorso che per un lungo tratto si sviluppa lungo le rive del Sile, diventa anche una splendida occasione di promozione del territorio, in tutte le sue sfaccettature.  
 
A meno di 20 giorni dal 14 ottobre, la Mezza di Treviso ha già superato i duemila iscritti e si avvicina all’ultimo cambio della quota d’iscrizione, previsto per il 30 settembre: sino a quel giorno il  pettorale costerà 28 euro, poi il prezzo sarà di 35 euro sino all’11 ottobre. Sta intanto decollando anche l’interesse per l’inedita 10K, prova cronometrata ma aperta a tutti, che anticiperà la partenza della mezza maratona, ripercorrendone in parte il suggestivo tragitto. Un motivo di richiamo di più per un evento che non sarà solo sport, ma anche cultura e turismo.
 
La Mezza di Treviso – International Half Marathon
Ideata dall’ex campione azzurro Salvatore Bettiol (due partecipazioni olimpiche, secondo alla maratona di New York nel 1988 e di Londra nel 1990), la Mezza di Treviso ha debuttato il 12 ottobre 2014 con il nome di Treviso Half Marathon. Il percorso, sulla classica distanza dei 21,097 km, si sviluppa tra i Comuni di Treviso, Carbonera e Silea, offrendo ai partecipanti gli splendidi scorci della città d’arte e l’emozione di correre l’ultima parte di gara nel suggestivo scenario del Parco del Sile, il fiume di risorgiva più lungo d’Europa. Dopo il successo delle prime tre edizioni, anche nel 2017 la Mezza di Treviso si è confermata la gara Fidal più partecipata della Marca e una delle più popolari del Veneto, portando al traguardo 2.272 atleti in rappresentanza di 18 regioni e 63 province. I record della Mezza di Treviso appartengono al keniano Paul Kariuki Mwangi che nel 2016 ha corso in 1h01’25”, migliorando il primato della gara stabilito l’anno precedente dal campione europeo di maratona Stefano Meucci, e alla keniana Hellen Jepkurgat, prima nel 2014 in 1h13’40”. La prossima edizione si svolgerà il 14 ottobre 2018 e sarà accompagnata, per la prima volta, da una corsa – cronometrata ma aperta a tutti - sulla distanza di 10 chilometri.

 

Per saperne di più:

www.lamezzaditreviso.com

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Caterina Emma Colacello, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi,  Silvana Carminati, Rossella Barbetti.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information