La Repubblica Dominicana: mare e cultura nel cuore dei caraibi

di Giuseppe Venuti Acque color cobalto che accarezzano il bianco abbagliante delle spiagge, cielo turchese illuminato dal caldo sole tropicale, affascinanti vestigia storic

See more details
L'altra Polinesia: Isola di Pasqua

di Giuseppe Venuti   L'Isola di Pasqua, conosciuta anche come Rapa Nui, con una lunghezza massima di 24 chilometri e una larghezza massima di 13 chilometri, si pr

See more details
Las Vegas e le sue meraviglie

  di Patrizia Simeone La visita della città di Las Vegas è risultata un’esperienza davvero molto piacevole, è stato  quasi come salire su una giostra in movim

See more details
Sun Island : il fascino delle Maldive low cost

Di Giovanna Fidone  Chi almeno una volta nella vita non ha sognato una vacanza da favola nelle leggendarie Maldive? Mare cristallino, spiagge di borotalco e la solit

See more details
Mosca: la grandezza di una Capitale

Testo e foto di Patrizia Simeone Fare la conoscenza della città di Mosca e di alcuni gioielli dell’Anello d’Oro è stata un’esperienza davvero particolare, soprattut

See more details
Racconti di viaggio: imperdibile Persia

di Patrizia Simeone Un viaggio in Iran. Perché? Non ho scelto io questo paese ma è stato lui a scegliermi e mi sono lasciata trasportare. In questo viaggio ho portato costa

See more details
Australia: Il Queensland che non ti aspetti

di Alberto Cortinovis ph: Steven JohnsonGià dalla metà del XX secolo l’Australia rappresenta una delle mete più ambite dai viaggiatori. L’aspetto naturalistico risult

See more details
Marocco, le nuove spiagge del lusso

Di Elisabetta Longhi ph: Marco Riss, Mikael Parkvall, Florence Devouard, Daniel*DA poche ore di volo dalle principali capitali europee, circondato dal mar Mediterraneo e da

See more details
Slovenia: le terme più low cost d'Europa

di Elisabetta Longhi La scelta di un soggiorno in Slovenia incentrato sul benessere che solo sorgenti termali naturali con caratteristiche uniche al mondo ed immerse in paesa

See more details
Fuerteventura: spiagge caraibiche a cinque ore di volo

di Giovanna FidoneSpiagge bianche, mare cristallino, onde mozzafiato e tramonti spettacolari: benvenuti a Fuerteventura!Fuerteventura, è un'isola subtropicale delle Canarie (

See more details
Con il Postale dei fiordi oltre il Circolo Polare

Una nave leggendaria e una rotta storica che porta oltre il Circolo Polare Artico: ecco i due ingredienti che rendono speciale un viaggio a bordo del Postale dei fiordi, in

See more details
Tahiti: un paradiso terrestre nel cuore dell’Oceano Pacifico

di Laura Landi - ph. © GIE TAHITI TOURISME Lucien P Già nel 1771 il capitano inglese James Cook poté tornare in patria dal primo suo lungo viaggio in nave raccontando de

See more details
Il Gippsland: natura e relax in Australia

La regione del Gippsland offre svariate esperienze: dal soggiornare in una villa con vista sul lago a Lakes Entrance, all’osservare i wallaby a Gipsy Point… fino a fare

See more details
A passage to India: il triangolo d’oro.

di B.L.Per quanto abbiate letto e sentito raccontare, l'esperienza di un viaggio in India non si può trasmettere appieno se non vivendola direttamente, assaporando con tutti

See more details
Sleddog per bambini a due passi da Cortina d’Ampezzo - di Elisabetta Longhi

ph: Steve JurvetsonUtilizzato anticamente come mezzo di trasporto in territori artici, oggi lo sleddog (termine americano che deriva dalla fusione di sled, slitta, e dog, ca

See more details
Cayo largo: l’eden caraibico – di Elisabetta Longhi

ph: Kameraad Pjotr  Tra gli ultimi paradisi del pianeta, non ancora raggiunta dal turismo di massa, l’isola di Cayo Largo è un lembo di terra circondato dalle acque

See more details
Aspen: Rocky Mountains in formato famiglia - di Laura Landi

ph Jeremy Swanson Tra tutte le località montane della terra, una della più famose è Aspen, in Colorado.Si tratta di una cittadina situata nel cuore delle Rocky Mountains

See more details
Magica Stoccolma tra musei e siti storici - di Laura Landi

Ph:Nicho SodlingUna città moderna e tranquilla, colma di attrazioni culturali da visitare durante il giorno e locali alla moda per svagarsi la sera, ma che offre anche una na

See more details
Rodi: l’isola del Sole - di Laura Landi

Sono sempre di più gli italiani che decidono di fare le loro vacanze al di fuori dei mesi estivi. E sempre di più sono coloro che scelgono la Grecia: una meta vicina, dove i

See more details
Granada: profumi arabi in Europa di Patrizia Simeone

Poiché riteniamo che in genere i detti popolari serbino un fondo di verità abbiamo desiderato sperimentare personalmente quell’andante di origine andalusa che recita "ch

See more details
Salamanca: una passeggiata nel sapere - di Patrizia Simeone

Siamo giunti a Salamanca in una meraviglioso pomeriggio autunnale in una di quelle giornate in cui il sole avvolge il paesaggio in una morbida luce dorata e trasferisce a tu

See more details

L'altra Polinesia: Isola di Pasqua

Category: Top Destinations Published on 31 July 2013
Written by Super User

Moai Rano raraku

di Giuseppe Venuti  

L'Isola di Pasqua, conosciuta anche come Rapa Nui, con una lunghezza massima di 24 chilometri e una larghezza massima di 13 chilometri, si presenta come eterogeneo avamposto dell'arcipelago delle Isole polinesiane, di cui condivide l'origine vulcanica ed il blu intenso del mare.
Le elevazioni principali che caratterizzano la tipica morfologia dell'isola corrispondono ai coni di tre vulcani spenti, il Rano Kau, il Maunga Puakatiki e il Maunga Terevaka. Quest'ultimo raggiunge un'altezza di 509 metri ed è dunque il punto più elevato di tutta l'isola.
A causa della sua posizione (a quasi 4000 km dalla madrepatria cilena e a circa 1700 km dall'isola più vicina) Rapa Nui è una delle terre più remote e isolate dell'intero pianeta ed è il lembo di terraferma più lontano dalle altre terre emerse.
Questa condizione di estremo isolamento portò gli abitanti di Rapa Nui, preservati per secoli dai contatti con gli altri popoli del Pacifico, a credere di essere gli unici esseri umani sulla faccia della terra fino a quando, il giorno di Pasqua del 1722, il navigatore olandese Jacob Roggeveen sbarcò sulle coste dell'isola, battezzandola appunto con il nome di "Isola di Pasqua".

Ciò che colpì i primi visitatori e che ancora oggi stupisce chi giunge da turista in questa terra remota e affascinante, furono i giganti di pietra (moai) scolpiti nella roccia del vulcano Ranu Raraku che costellano l'intera isola.
Questi grandi busti, tutt'oggi attrazione principale dell'Isola di Pasqua, secondo gli studi più accreditati rappresenterebbero i capi tribù indigeni ma secondo la credenza popolare il ruolo di questi monumenti permette ai vivi di prendere contatto con il mondo dei morti.

L'Isola può essere visitata tutto l'anno, grazie a un clima subtropicale con temperature medie che si aggirano intorno ai 21 gradi centigradi, con uno sbalzo termico quasi nullo tra una stagione e l'altra ma consigliamo di programmare il viaggio nei mesi di febbraio e marzo, periodo caratterizzato da una quasi totale assenza di precipitazioni.

Priva di barriera corallina, Rapa Nui non è meta del tradizionale turismo esotico ma nelle acque antistanti l'Isola di Pasqua vive una grande colonia di capodogli che possono essere osservati con relativa facilità dai visitatori e rendono questa destinazione particolarmente apprezzata dagli amanti della natura. Da non perdere il trekking alla sommità del cono vulcanico del Rano Kau, dal quale è possibile godere del panorama dell’intera isola, delle sue coste, dei suoi vulcani e del villaggio di Hanga Roa.

L'Isola di Pasqua può essere raggiunta con voli di linea esclusivamente dal Cile grazie alla compagnia LAN Airlines. I voli decollano normalmente da Santiago de Cile o,  occasionalmente, da Tahiti con una durata di circa 5 ore di volo.

Nonostante le dimensioni ridotte dell'isola ed il numero di turisti più esiguo rispetto alle altre destinazioni polinesiane, Rapa Nui può vantare un buon numero di alberghi e resort che si collocano in un'ampia fascia di prezzi. Il costo della vita risulta certamente più elevato rispetto a quello sulla terra ferma in Cile, dal momento che tutti i beni presenti sull'isola devono essere importati dalla terra ferma.

Per saperne di più:

A Rapa Nui vivono oggi 3.000 persone, in larghissima parte di origine polinesiana. La quasi totalità dei pasquensi abita Hanga Roa (Baia larga), il capoluogo. L’unico villaggio dotato di un ufficio postale e una banca.

Per ulteriori informazioni:
Camara de turismo – Isla de Pascua
Tel. 0056-32-55.00.55
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Luisa D’Avino, Caterina Emma Colacello, Elisabetta Longhi, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi, Laura Celotto, Silvana Carminati.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information