Trentino: scoprire il fascino dei rifugi d’autunno

Category: In viaggio con mamma e papà! Published on 01 September 2015
Written by Super User

rifugio estate

Anche quest’anno sono numerose le strutture in quota che prolungheranno l’apertura oltre il 20 settembre fino ad ottobre inoltrato e in alcuni casi anche a novembre, per offrire agli escursionisti e alle famiglie nuove e insolite occasioni, tra sport, arte, cultura, natura

Trascorrere una o più notti in un rifugio è sempre un’esperienza che vale la pena provare e che lascia dentro ognuno qualcosa di speciale: i ritmi diversi, i dialoghi serali con persone provenienti da paesi e culture lontane, la visione delle albe, improvvise e sempre nuove.
Vale per quelli ai piedi delle Dolomiti trentine Patrimonio mondiale Unesco, ma anche collocati a quote inferiori, tra i boschi di media montagna o affacciati sulle valli, raggiungibili passeggiando tra i vivaci colori autunnali. Ma le settimane che segnano il passaggio tra l’estate e l’autunno, a partire dal 20 di settembre e fino ad ottobre inoltrato, offrono all’escursionista l’opportunità di vivere e scoprire una montagna insolita, capace di regalare silenzi e suggestioni, quando i colori vivi dell’estate iniziano a lasciare spazio a quelli più caldi dell’autunno, i cieli tersi e limpidi dilatano l’orizzonte.
Ed anche le condizioni di clima sono ideali per incamminarsi lungo i sentieri in quota, coinvolgendo tutti i nostri sensi. Ad ogni passo un’emozione e la prima è proprio la profondità del silenzio che a lungo accompagna il nostro avanzare sul sentiero. E poi gli incontri inaspettati con gli animali che popolano questo mondo di pascoli, rocce, fitti boschi, un camoscio che fugge fra i dirupi, il volo elegante di un’aquila in alto nel cielo.
Dopo un’estate che ha favorito le escursioni in quota e consentito di apprezzare il fascino della montagna, sono numerosi i rifugi che hanno predisposto una serie di proposte e anche di veri pacchetti – vacanza per chi, nel corso delle prossime settimane, vuole vivere la montagna in questa dimensione più “emozionale“, tra sapori, attività e corsi, dalla fotografia alla pittura, proposte per le famiglie e per gli escursionisti. Di seguito alcune delle proposte nei rifugi trentini.
Il rifugio Capanna Cervino, ai piedi del Cimòn della Pala propone nei weekend (26-27 settembre, 3-4 ottobre) un pacchetto per scoprire con degli esperti i segreti del cervo, il re della foresta di Paneveggio (Informazioni: 340 0747643 – prezzo del pacchetto a partire da 52 €).
Il rifugio Roda di Vaèl in Val di Fassa propone dal 26 al 27 settembre “Un rifugio e le sue infinite stelle”, un weekend all’insegna dell’osservazione dei corpi celesti in collaborazione con l’Associazione Astrofili Trentini (informazioni: 0462 764450 oppure 335 6750325 – prezzo del pacchetto a partire da 50 €).
Fino al 30 settembre il rifugio Sette Selle in Lagorai propone ogni lunedì ai bambini “Ninna nanna al rifugio” con letture e attività ricreative per i più piccoli (informazioni: 347 1594929 – prezzo del pacchetto a partire da 42 €, gratuito per bambini fino a 8 anni).
Nel Trentino occidentale, al rifugio Monte Baldo sopra Avio, dal 15 al 18 ottobre si può seguire un corso di quattro giorni di acquerello “en plein air” in compagnia di un artista naturalista (informazioni: 333 4648829 – prezzo del pacchetto a partire da 255 €).
Il rifugio Val d’Amola “Giovanni Segantini”, ai piedi della Presanella, propone dal 18 al 20 settembre un corso – incontro per tutti gli appassionati, principianti od esperti, con il fotografo Alberto Bregani (informazioni: 0465 507357 – prezzo del pacchetto a partire da 135 €).
Per le famiglie con bambini ecco la proposta (fino al 30 settembre) del rifugio Predaia ai Todes-ci in Val di Non che include attività ricreative e una conveniente formula soggiorno 2 adulti + 2 bambini pagando solo tre quote (informazioni: 0463 463138 – prezzo del pacchetto a partire da 180 €).
Per gli escursionisti, invece, sono numerose le proposte anche dopo il 20 settembre, di trekking, a partire da 3 e fino a 6 notti in rifugio, lungo alcuni dei più spettacolari itinerari come il Brenta Trek Expert, nel Parco dello Stelvio, il “Dolomiti Trek King” in Val di Fassa.

Per saperne di più:

All’indirizzo www.rifugi.visittrentino.it/ si possono trovare maggiori informazioni su queste e altre offerte, gli eventi e le iniziative organizzate dai rifugi, l’elenco delle strutture aperte nei periodi successivi al 20 settembre.

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Luisa D’Avino, Caterina Emma Colacello, Elisabetta Longhi, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi, Laura Celotto, Silvana Carminati.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information