New Orleans per piccoli viaggiatori

Category: In viaggio con mamma e papà! Published on 28 June 2015
Written by Super User

New Orleans Skyline PD  by Justin Watt  Justinsomnia - Spring Break New Orleans 2001
di Laura Landi

ph. credits: Justin Watt - NewOrleansOnline.com
“Well, come on ev’rybody / Take a trip with me / Well, down the Mississipi / Down to New Orleans” (ok, venite tutti/ fate un viaggio con me / giù lungo il Mississipi / Fino a New Orleans), così cantava nel 1960 Gary U. S. Bonds nella sua celebre canzone “New Orleans”, un vero e proprio invito a visitare la grande città della Louisiana, famosa in tutta il mondo come la culla della musica Jazz.
La città sorge sul delta del Mississipi, laddove il fiume sfocia nel Golfo del Messico. Il corso fluviale ha caratterizzato fortemente la città: sia dal punto di vista geografico (data la sua posizione New Orleans è stata raggiunta e piegata dall’Uragano Katrina nel 2005 e dall’Uragano Gustav nel 2008) che da quello culturale e psicologico. Il fiume infatti, nella storia, ha svolto un ruolo chiave per l’economia richiamando uomini da molte parti del mondo che si sono recate a New Orleans per lavorare.
New Orleans è stata fondata dai francesi e per questo è nota per l’architettura creola francese. Il nucleo storico della città è il quartiere francese, sede anche di bar, ristoranti e locali dove si può godere di ottima musica jazz, non per forza riservata ad intenditori, ma adatta ad ogni tipo di visitatore, di qualsiasi età. New Orleans è infatti una città ideale anche per le famiglie.
Sono numerose le attrazioni riservate ai più piccoli che permettono a genitori e bambini di passare qualche giorno alla scoperta di New Orleans, divertendosi.
L’itinerario parte sicuramente dal quartiere francese che, oltre ad essere conosciuto per la sua elegante architettura e ricca storia, è anche sede di grandi parchi e un acquario.

audobon park Audobon Zoo
La giornata inizia pertanto al giardino della farfalle e insettario di Audobon, adatto per le famiglie avventurose che amano la natura, e prosegue al grande Acquario di Audobon che vi svelerà la vita e i segreti di oltre 15mila creature marine. Dopo una mattinata così intensa ci si può rilassare a Jackson Square, dove è possibile fare un tour a bordo di una carrozza trainata da asini o semplicemente godere degli spettacoli dei numerosi artisti di strada.
Il giorno seguente potete passarlo interamente al quartiere dei musei dove troverete il Museo dei Bambini della Lousiana e il Museo nazionale della Seconda guerra mondiale. Il primo è dedicato ai bambini ma permette all’intera famiglia di divertirsi. Racchiude dozzine di mostre che coinvolgono il pubblico con giochi interattivi pensati per poter esplorare le materie scientifiche (matematica, biologia, fisica) e umanistiche (arte, storia, musica), sempre divertendosi. Il museo nazionale della seconda guerra mondiale, invece, è un must per gli amanti della storia e per i patrioti. Permette di fare un tuffo nel passato e rivivere le emozioni dei più importanti accadimenti della guerra: dalle battaglie nel Pacifico allo sbarco in Normandia.
Il quartiere dei giardini è la giusta scelta se volete trascorrere una giornata rilassandovi in mezzo alla natura. La prima attrazione cui dedicarsi è un viaggio nel caratteristico tram di St. Charles. Con solo 1,25 dollari a persona si può godere della vista dell’intero quartiere dei giardini lungo la St. Charles Avenue. Recatevi poi a Audobon Park per un giro a piedi o in bici sulla pista ciclopedonale e per un piacevole pic-nic. A poca distanza ecco l’Audobon Zoo, che vanta animali provenienti da tutto il mondo tra cui il rarissimo alligatore albino. Per terminare bene la giornata si consiglia inoltre di visitare il Mardi Gras World (il Mondo del Martedì grasso). New Orleans, infatti, è famosa per il suo Carnevale: tra fiumi di gente e musica gioiosa dozzine e dozzine di fantastici carri sfilano per le vie della città illuminati da luci al laser e fibre ottiche. Mardi Gras World è un posto in cui l’80% dei carri carnevaleschi sono visitabili durante tutto l’anno.

Louisiana Childrens Museum Louisiana Childrens Museum09
Se avete a disposizione ancora un giorno a New Orleans e se il meteo è dalla vostra, portate i vostri bimbi nella zona del lungomare, precisamente a City Park. Qui i vostri figli potranno visitare il Giardino Botanico e il Giardino delle Sculture, giocare a minigolf a City Putt, vivere alcune ore nel mondo delle favole a Storyland oppure fare un giro in barca sul Big Lake.
Oltre a parchi, zoo, acquari e musei per i vostri figli, New Orleans vanta numerosi jazz club per famiglie, dove grandi e piccoli, la sera, possono rilassarsi e cenare a suon di musica jazz. Anche la gastronomia di questa città della Lousiana meridionale vale la pena di essere provata: tra prelibatezze Cajun e Creole c’è l’imbarazzo della scelta per pranzo e per cena. Certo è che tra le tipicità della città si deve provare il crawfish etouffee, un classico della cucina Cajun, il gambero d’acqua dolce bollito servito con riso e salsa piccante.
New Orleans è una città dalle mille sfaccettature che si adatta ad ogni esigenza del visitatore e che vale la pena di
visitare a tutte le età.
Per saperne di più: www.neworleansonline.com 

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Luisa D’Avino, Caterina Emma Colacello, Elisabetta Longhi, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi, Laura Celotto, Silvana Carminati.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information