In autunno a Malta: tra festival, città fortificate e spiagge isolate

Category: Agora turismo Insight Published on 22 October 2014
Written by Super User

valletta home

di Laura Landi
Malta è una destinazione molto conosciuta in tutta Europa soprattutto per i corsi estivi di lingua organizzati per giovani ragazzi.  L’ambiente è infatti ideale: si studia l’inglese in una località balneare molto bella, colma di gente accogliente e dove l’inglese è la lingua ufficiale dopo il maltese. Malta, infatti, nel passato era una colonia inglese e da una cosa soprattutto lo si capisce immediatamente: la guida è rimasta a sinistra.
Malta, insieme alle sue isole, tra cui le maggiori Gozo e Comino, tuttavia, non è una località adatta soltanto a giovani poliglotti, anzi. Per chi è abituato a viaggiare solo in Italia magari perché ostacolato dalla non conoscenza di lingue straniere, a Malta si troverà come a casa. Il 70% degli abitanti, infatti, parla l’italiano. La nostra lingua viene insegnata nelle scuole e viene molto usata da chi lavora nel commercio e nel turismo e se si chiede ai locali confesseranno che imparano l’italiano perché guardano i nostri programmi tv.
L’arcipelago di Malta con il suo clima mite – mai sotto i 15° C - è ideale per un soggiorno fuori stagione e soprattutto in autunno sono numerosissimi gli eventi che colorano le sue città.
Uno degli eventi più attesi è il Festival Mediterranea, che si tiene sull'isola di Gozo ogni anno. L'evento si tiene quest’anno dal 23 ottobre al 24 novembre e prevede numerosi concerti dal vivo tra cui il Nabucco di Verdi, musiche liturgiche e d’organo e il gran concerto annuale dell’orchestra filarmonica La Stella, clou della manifestazione. Non mancano tuttavia mostre pittoriche, visite guidate, degustazioni e, l’8 di novembre, una lettura in loco alla scoperta dell’arte italiana a Gozo. Il Festival Mediterranea è un'occasione imperdibile per conoscere divertendosi i templi e i siti archeologici di Gozo.

Ghajn Tuffieha Bay - small  Malta Marathon 2014 small
Gozo tuttavia, insieme a Comino, sua “isola sorella”, merita di essere scoperta tutto l’anno.
Immersa nel mito, si pensa che Gozo sia la leggendaria isola di Calypso citata nell'Odissea di Omero, un pacifico, mistico luogo remoto. Chiese barocche e fattorie in pietra tratteggiano il paesaggio.
Situata tra Malta e Gozo, Comino è un paradiso per gli amanti dello snorkeling, del windsurf, delle immersioni e delle escursionisti. L’isola della Laguna Blu, permette un’idilliaca gita in barca con la possibilità di bagnarsi nelle sue acque turchesi. Spensierata e senza auto, Comino è il posto ideale per rilassarsi in un ambiente incontaminato.
Anche il territorio di Gozo è selvaggio con una spettacolare costa che ben si presta per fare immersioni subacquee. Qui lasciano a bocca aperta anche i siti storici e meravigliosi panorami. Impedibili sono i templi preistorici meglio conservati dell'arcipelago, Ggantija e la sua capitale, Victoria, o Rabat, in maltese. La Cittadella di questa località è visibile da quasi tutta l'isola poiché posta su una collinetta che sovrasta tutto il territorio circostante. Victoria non è solo il cuore geografico di Gozo, ma anche il centro di tutte le attività quotidiane. Nonostante il suo fervore, però, quest'area riesce a combinare perfettamente il trambusto dei mercati e dei negozi con un'atmosfera rilassante. Vale la pena di soffermarsi a guardare gli isolani avviarsi verso le loro attività, specialmente all'alba, quando la piazza del mercato centrale, It-Tokk, inizia a svegliarsi.
Parlando di capitali, quella di Malta è la Valletta. La Valletta è  una splendida città fortificata ben collegata con tutta l’isola dai mezzi di trasporto, tra cui i pittoreschi autobus gialli, vero e proprio simbolo di Malta.
La Valletta è uno dei tre siti Unesco di Malta ed è stata di recente nominata Capitale Europea della Cultura per il 2018. La città vanta infatti numerosi siti culturali di rilevanza storica: il più conosciuto è la cattedrale di San Giovanni, ma vi si trovano anche il Palazzo del Grande Maestro, che ospita gli uffici del parlamento Maltese, le fortificazioni per la difesa della città, il forte di Sant'Elmo e il Museo di Belle Arti. Nell’oratorio della cattedrale di San Giovanni, in particolare, si trovano due tele di Caravaggio, o Michelangelo Merisi: la decollazione di Giovanni Battista e San Gerolamo.
Per gli appassionati delle attività podistiche, proprio nel cuore della Valletta avviene l’arrivo di un altro grande evento: la Maratona internazionale di Malta.  Si tratta di 42 km divisi in tre giornate: tra Mdina e Rabat, a Birzebbuga e lungo le coste della splendida St. Paul’s bay. La maratona è un evento partecipato ed emozionante che quest’anno si svolge dal 28 al 30 novembre.
Oltre ai grandi festival e ai tour delle bellezze culturali di Malta, l’autunno è la stagione ideale anche per vivere il mare. Le giornate sono ancora assolate e la temperatura dell’acqua non è troppo fredda. Malta offre spiagge per tutti i gusti, dagli amanti del windsurf ai bagnanti. Si ha l'imbarazzo della scelta fra spiagge dorate, spiagge rosse, scogliere e lagune blu. Le principali località costiere e le più grandi spiagge sabbiose si trovano nella parte settentrionale di Malta. Le spiagge maltesi più rinomate sono Mellieha Bay, Għajn Tuffieħa e Golden Bay. Se, invece, si è alla ricerca di spiagge più piccole e tranquille, si consigliano quelle all'estremità nord di Malta che si affacciano su Gozo come Paradise Bay e Armier.
Per pianificare il soggiorno a Malta e per saperne di più sugli eventi: www.visitmalta.com

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Luisa D’Avino, Caterina Emma Colacello, Elisabetta Longhi, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi, Laura Celotto, Silvana Carminati.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information