Una passeggiata culturale nella poliedrica Francoforte sul Meno - di Laura Landi

Category: Agora turismo Insight Published on 18 June 2014
Written by Super User

FRA 10 Romerberg

Ph: Holger Ullmann - Tourismus+Congress GmbH Frankfurt am Main

Nella regione tedesca Assia, ecco la grande ed eclettica città di Francoforte sul Meno. Francoforte è una città dai grandi contrasti tra antico e moderno: le sue origini risalgono al periodo romano, ma  è stata quasi totalmente rasa al suolo durante la seconda guerra mondiale, pertanto molti dei suoi palazzi sono delle ricostruzioni. Francoforte è una città finanziaria, con un grande distretto bancario colmo di nuovi edifici e grattacieli, che contrastano e insieme si amalgamano ai siti più antichi. All’arrivo in città ciò che colpisce è lo skyline, che si consiglia di ammirare anche dalla recente Main Tower, una torre di 200 metri da cui si ha una splendida panoramica sulle vie cittadine, soprattutto al tramonto. La passeggiata, tuttavia, può iniziare da Römerberg, un’area di circa  7.000 metri quadrati situata nel cuore storico di Francoforte, ricostruita fedelmente nei suoi palazzi e monumenti in seguito al bombardamento del 1944. In quest’area si trova, oltre ad un efficiente e ben fornito ufficio turistico, il Municipio (Römer), la neogotica chiesa Nikolaikirche, le tipiche case tedesche a struttura reticolare e  la fontana della giustizia, risalente al 1610 ma riprodotta in bronzo nel 1887. Poco più a sud vale la pena di soffermarsi ad ammirare le architetture dei ponti che attraversano il fiume Meno e respirare l’aria rilassata di questa parte di Francoforte, dove molti cittadini fanno jogging lungo le rive del fiume. A nord del Römerberg si trova la chiesa di S. Paolo, parte importante della storia della moderna Germania in quanto qui vennero formulati, nel 1848, i principi sui quali si basa l’attuale costituzione della nazione tedesca e oggi luogo di celebrazioni culturali e politiche. Francoforte è inoltre la città in cui si può visitare la casa natale di J. W. Goethe e luogo di residenza  della sua gioventù. Nei pressi di Goetheplatz ecco Hauptwache, l’ex guardina costruita nel 1730 che conteneva anche la prigione e sempre più a nord il recente edificio della Borsa che sottolinea ancora una volta il contrasto “antico e moderno” che caratterizza Francoforte. A questo punto vi è la possibilità di recarsi verso ovest, allontanandosi un po’ dal centro della città, per visitare l’elegante teatro dell’Opera (Alte Oper), che al suo interno conta in totale più di 3000 posti a sedere, situata in una spaziosa piazza con tutt’intorno parchi e giardini. Dal teatro dell’opera, si può imboccare  BockenheimerstraBe e procedere sempre dritto superando ancora Hauptwache e soffermandosi nella vicina Große Eschenheimer Straße per vedere il Palais Thurn und Taxis, del 1730, che è stata la sede imperiale del sistema postale ideato dalla famiglia Thurn und Taxis. Dopo questa breve sosta ci si porta nella  piazza Konstablerwache dove si può finalmente godere  un po’ di relax nei numerosi cafè oppure terminare la passeggiata culturale con un po’ di svago e di shopping nella vicina e lunga via pedonale Fahrgasse.

Per saperne di più:

www.frankfurt-tourismus.de

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Luisa D’Avino, Caterina Emma Colacello, Elisabetta Longhi, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi, Laura Celotto, Silvana Carminati.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information