Il bosco incantato dei Twergi di Elisabetta Longhi

Category: In viaggio con mamma e papà! Published on 25 October 2013
Written by Super User

 bosco

ph: Hnhogan

“…Io lo so. Stavo attraversando un bosco incantato con mamma e papà e, ad un certo punto, un buffo nano, vestito di panno e foglie e con un lungo cappello azzurro con una campanellina sommità ci ha chiamati. Abbiamo fatto amicizia con lui e a sua famiglia. Ci hanno invitato a pranzo e Mamma Twergi ha portato in tavola delle nocciole. Sai? Loro sono tanto piccoli per cui il mio papà li ha aiutati a rompere  i gusci. Abbiamo mangiato tutti assieme su un piccolo tavolo …loro erano seduti su sedie minuscole, noi per terra. Ci hanno detto che forse avremmo potuto vedere anche Babbo Natale e…pensa un po’…l’abbiamo visto!!”.
E’ un lunedì mattina e, nell’atrio della scuola, la bimba con l’enorme zaino sulle spalle minute salterella mentre racconta alla sua migliore amica, che la guarda con gli occhi sgranati, la sua avventura vissuta durante il week end ad Ornavasso, a pochi chilometri dal Lago Maggiore.
I genitori l’hanno accompagnata a “La vera grotta di Babbo Natale”, una manifestazione giovanissima (quest’anno alla quarta edizione) che sta guadagnando consensi sempre maggiori, tanto da essere ormai considerata tra le mete preferite dalle famiglie con bambini durante il periodo natalizio.
Si tratta di un suggestivo percorso di circa due chilometri che si snoda dal centro di Ornavasso e che conduce alla grotta di Babbo Natale attraversando diverse aree a tema.
Si parte dai mercatini natalizi “a chilometro zero” costituiti da 30 chalet in legno con espositori selezionati dell'Eccellenza Artigiana, dove tutto, dalle casette in legno, agli addobbi ed alle golosità è prodotto localmente; si prosegue  verso  l'area expo ed eventi al Santuario della Madonna della Guardia, monumentale edificio barocco dove è allestito uno straordinario presepe meccanico tra i più belli e grandi d'Italia, frutto di quaranta anni di lavoro dell’artista valsesiano Giuseppe Loda. Proseguendo il cammino si arriva ad un gigantesco Troll di legno che accoglie i visitatori nella Valle dei Twergi, un’area magica, dedicata al mondo di questi gnomi che da secoli vivono nelle grotte della montagna di Ornavasso.  Per scoprire i loro segreti è meglio inoltrarsi nella valle a piedi in modo da visitare i loro laboratori, realizzati in veri cunicoli sotterranei della Prima Guerra Mondiale (Linea Fortificata Cadorna), dove i simpatici gnomi preparano i giocattoli per Babbo Natale. I bambini possono divertirsi nelle loro caratteristiche casette di legno e con gli  spettacoli e le animazioni proposte.
Infine, percorrendo un tunnel di 200 metri nel cuore della montagna che ha regalato il marmo rosa utilizzato per monumenti del calibro del Duomo di Milano, della Certosa e del Duomo di Pavia, si raggiunge la Grotta, illuminata da affascinanti giochi di luce colorata, dove i bambini possono finalmente vedere Babbo Natale, col suo seguito di elfi e trolls, al cui cospetto i bimbi potranno consegnare personalmente la propria letterina, salire sulla slitta e sul trono di Babbo Natale e ricevere da lui un regalino.
Per i più pigri e i più piccini sono disponibili cinque “Renna Express”, i bus navetta in continuo movimento e che in pochi minuti ritornano al centro del paese.
E’ proprio su uno di questi trenini che la nostra bimba si è addormentata, abbandonandosi tra le braccia del papà che le accarezza i capelli e osserva le sue manine che stringono il dono di Babbo Natale. E’ un oggetto in legno lavorato dagli artigiani della Valle Strona, la valle del Lago d'Orta da cu provengono i Pinocchi famosi nel mondo. “Ora capisco dove si è ispirata la Alessi, la ditta che ha segnato la storia del design mondiale e che ha sede a pochissimi chilometri da qua!” -  ha pensato papà – “Ha attinto alla tradizione del posto, alle sue leggende e alle sue tipicità! Se non sbaglio, negli anni Ottanta ha creato una linea di casalinghi in legno chiamata proprio “Twergi”! Un vero e proprio omaggio alle sue radici!”. 
Avrà la conferma di questa sua intuizione il giorno dopo, navigando in internet, dove leggerà, con un velo di tenerezza negli occhi, che nella credenza popolare del luogo questi elfi hanno da sempre insegnato agli uomini come utilizzare al meglio le risorse del bosco ed alla Alessi i Twergi hanno fatto davvero un ottimo lavoro!!

Per saperne di più:

“La vera grotta di Babbo Natale” si svolge dal 23 novembre 2013 al 06 gennaio 2014
l ticket di Euro 10 (gratuito per i bambini fino a 3 anni non compiuti) prevede:
- mercatini "km zero" dedicati al Natale della tradizione;
- accesso alla Valle dei Twergi e alle vere renne di Babbo Natale;
- visita alla VERA GROTTA DI BABBO NATALE
- omaggio a tutti i bambini in artigianato locale consegnato da Babbo Natale
- Diploma di bravo bambino
- eventi e spettacoli a libero accesso

I trenini Renna Express hanno un costo di Euro 5,00 per gli adulti ed Euro 3,00 per i bambini fino a 10 anni.
La temperatura interna alla grotta è costantemente di 8 gradi. Si raccomanda pertanto un abbigliamento adeguato alla temperatura e all'umidità. La galleria di accesso è pianeggiante, con ciottolato. E’ inoltre vivamente consigliabile la prenotazione online per evitare code all’ingresso.
“Il Museo della Alessi” si trova a Omegna, a circa 10 chilometri da Ornavasso,  e racconta la storia della "Fabbrica del design italiano" a meta strada tra industria e arte (come amano definirsi alla Alessi). E’ visitabile solo su appuntamento.

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Luisa D’Avino, Caterina Emma Colacello, Elisabetta Longhi, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi, Laura Celotto, Silvana Carminati.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information